SegrateToday

Allestiscono un 'mercatino' per vendere cocaina nel bosco: blitz della polizia a Segrate

'La bancarella' era stata allestita in un boschetto in viale Europa: arrestati due pusher

Immagine di repertorio

Avevano allestito una bancarella come se fossero in un mercatino: un tavolino, un ombrellone, la merce in vendita e i bilancini per pesarla. Peccato che la merce in questione fosse una sostanza tutt'altro che legale: la cocaina.

Sono stati arrestati due cittadini marocchini di trentadue e ventisette anni, già noti alla polizia. Il blitz degli agenti del Commissariato Lambrate, guidati dalla dirigente Anna Laruccia, è arrivato al termine di un'indagine che aveva preso il via dall'operazione 'drive in': nella quale era stato arrestato un pusher che spacciava sotto un ponte della Tangenziale Est, consegnando la droga ai propri clienti direttamente al finestrino delle loro auto.

VIDEO: Il pusher della Tangenziale in azione

spaccio-2-3

'La bancarella' era stata allestita in un boschetto situato in viale Europa a Segrate. Una posizione molto strategica, secondo quanto riferito dalla questura, perché con molte vie di fuga: chiuse preventivamente dai poliziotti al momento del blitz.

Avevano in tutto nove grammi di cocaina, due bilancini di precisione e settecento euro in contanti. L'accusa per loro è quella di detenzione ai fini di spaccio.

LA DROGA SEQUESTRATA

droga-15-3

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia a Bareggio, trovato morto l'anziano che si era perso in campagna dopo l'incidente

  • Incidente in Stazione Centrale a Milano, Frecciarossa urta il tronchino di sicurezza

  • Orrore a Milano, ragazzina di 17 anni stuprata davanti alla zia: arrestato un 29enne

  • Cercano di accoltellare Brumotti in centro a Monza: salvato dal giubbotto antiproiettile

  • Milano, tragedia nel cantiere della metro M4: Raffaele, l'uomo morto schiacciato dai detriti

  • Milano, tentato suicidio in metro: donna si lancia sui binari della rossa, ferma la M1

Torna su
MilanoToday è in caricamento